giovedì 15 settembre 2011

Cose dell'altro mondo: Cristicchi firma la colonna sonora

Simone Cristicchi vira sul cinema dopo il buon successo del disco Grand Hotel Cristicchi e il tour estivo, e si dedica alla colonna sonora del film, presentato a Venezia e ora nelle sale, Cose dell'altro mondo, per la regia di Francesco Patierno e con Diego Abatantuono, Valerio Mastandrea e la splendida Valentina Lodovini.
Il film racconta della sparizione improvvisa di extracomunitari e stranieri da un paesino del nord-est Italia, tanto auspicata dal personaggio di Abatantuono, xenofobo e razzista. Si tratta dunque di vedersela da soli.
I temi del film sono quindi quelli della tollerenza, del razzismo e dell'accoglienza del diverso. Gli stessi temi sono ripresi da Cristicchi che, a proposito del film, ha commentato: "E' un film che andrebbe proiettato nelle scuole per l'alto valore pedagogico e per informare e formare i giovanissimi ad un'idea di tolleranza, altrimenti, come riporto nel testo del brano che dà il titolo alla pellicola, potrebbero attenderci inattese reazioni di intolleranza come bimbi che abbattono una moschea mentre noi attaccati ad un cellulare ci inviamo messaggi d'amore scegliendo i mobili all'Ikea”.
Il video ufficiale di Cose dell'altro mondo mostra il cantautore romano e alcune scene del film. Eccolo:


D9P

1 commento:

ironic ha detto...

il film è carino.

Sinceramente mi aspettavo di meglio, ma i personaggi sono abbastanza credibili e non caricaturati all'eccesso, che era lo scivolone più grande che incombeva su una sceneggiatura simile.

Mastandrea e la Lodovini sono sempre ottimi

Posta un commento